Donna valletta = donna perfetta?

La donna imperfetta

Domenica accompagnata da clima orrendo e piovoso e, purtroppo per il cane disperato, il passatempo della giornata è il divano e la tv e magari un film. Prima di iniziare a puntare ad Hollywood, faccio un giro per i canali saltando qua e là accarezzando la testa del mio povero cane che guarda fuori sperando che prima o poi esca il sole.

Sono bastati pochi clic per rendermi conto del perché io guardi poco la tv e che probabilmente sarebbe meglio leggere un libro.

I programmi della domenica pomeriggio sono un deprimente ammasso di trasmissioni praticamente identiche  anche se provano a farsi concorrenza: tutti hanno il comico di turno, tutti, anche se a sprazzi, parlano di calcio, e tutti hanno le loro gnocche semi-vestite in prima fila.

Ci lamentiamo dell’immagine della donna nella società del 2000 poi non ci chiediamo chi è che diffonde questa immagine.

Non siamo in primo luogo noi donne a svestirci pur di far successo?

Non siamo noi che sui social non facciamo che postare autoscatti in abiti sexy avanti allo specchio?

Non siamo noi che presentiamo la valletta che cerca di accalappiare l’uomo di successo di turno (calciatore e non) come modello da imitare?

Sia chiaro, non ce l’ho con chi di mestiere è valletta valletta, o con le  fotomodelle accusandole di propagandare un modello tipicamente antifemminista!

Recrimino a tutte il fatto che quel modello sembra essere l’unico possibile per una donna.

Una donna non è donna se non punta all’immagine? Se non indossa una quaranta? Se non ha sopracciglia e unghie perfette?

La donna imperfetta

Eppure  staccando gli occhi dalla tv (o anche dai giornaletti di gossip e da internet), ecco che ci appare un mondo totalmente diverso fatto di varietà e battaglie giornaliere di stupende donne mamme, donne lavoratrici, donne meravigliose anche dietro un carrello della spesa o dopo una notte a cullare un neonato urlante.

Eppure i modelli di donne del momento quali sono?

La neo principessa d’Inghilterra con sorella al seguito, entrambe cresciute da una madre che le ha inserite nell’ambiente adatto per accalappiare il maschio giusto: futuro re o Banchiere che sia?

Ereditiere che vivono girando il mondo e senza sapere cosa sia un giorno di lavoro? Esempio per tutti l’onnipresente biondissima Paris naturalmente.

O ancora l’italiana ex inquilina del grande fratello che, dopo aver accalappiato un calciatore, e dopo esserselo fatto scappare, fa parlare di sé e ruba spazio in tv e sulle riviste sventolando una figlia contesa? Naturalmente,  il calendario nuda 2014 vende nonostante la dubbia moralità della donna e anche nonostante io pensi che la tipa dovrebbe andare a “friggere patatine” in qualche fast food.

Ecco questi sono i modelli di donne che stampa e tv sventolano e che le quindicenni di oggi ammirano tanto sperando di entrare nel mondo dello spettacolo.

Per fortuna non tutte le quindicenni puntano solo a quello, ma in questa domenica piovosa e grigia un misto di depressione e arrabbiatura femminista mi assale pensando a quanto noi donne stiamo rovinando noi stesse.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...