Altro che principessa… anche la sposa è low cost

matrimonio

Le donne hanno fin da bambine un disegno in testa: anche se non hanno idea di quello che faranno da grandi, sono subito certe di quello che sarà il loro matrimonio.

Colombe, fiori, pranzi da 300 portate, parenti che si vedono una volta nella vita, e poi… il sognato abito da sposa, quello che per un giorno ti trasforma in principessa, quello che tutti guardano da quando esci di casa, quello che fa diventare il povero sposo assolutamente invisibile e per un giorno ti fa sentire la diva da calendario.

Mettendo in chiaro che penso al giorno di un eventuale mio matrimonio con un’orticaria crescente, e che l’unica volta che ho discusso di un mio abito da sposa era alle superiori, quando due amiche si misero a disegnare noi da grandi in abito da sposa (ed il mio color blu notte sicuramente avrebbe fatto prendere un infarto a mia madre), tutte le donne finiscono prima o poi avanti a quello specchio nel camerino di prova senza pensare al cartellino improponibile per un abito dedicato ad un solo giorno.

E’ tempo di crisi, la vita è precaria, e, a quanto sembra, le aspettative  si abbassano perché è notizia recente del primo brand internazionale come H&M che ha creato un abito da sposa low cost! Sarete dame bianche per soli 79,85€ (probabilmente dire 80€ era psicologicamente sconvolgente per una quasi sposa).

La donna imperfetta e gli abiti da sposa

Ed ecco che le favole perdono i principi dal cavallo bianco, e le colombe che invece di svolazzare se ne stanno su un albero a guardare stupite la SPOSA LOW COST che di bianco vestita se ne va ondeggiante quà e là tra invitati e fotografi.

Matrimoni di dubbio gusto, pacchiani e non dal budget spropositato scansatevi!

La donna imperfetta: l'abito di Vivienne Westwood

Chissà cosa sarebbe successo se Carrie Bradshaw invece del suo Vivienne Westwood (quello dallo strano pennacchio in testa andato a ruba dopo il film) si fosse ritrovata addosso un abito low cost H&m.

Forse sarebbe caduta in crisi non sapendo neanche dove sta di casa un negozio di scarpe low cost da abbinarci, e probabilmente Vogue non l’avrebbe messa in prima pagina, anche sei i giornali di gossip lo avrebbero fatto di cuore. Chi lo sa!

Comunque Mister Big probabilmente avrebbe apprezzato.

C’è chi critica e chi apprezza come sempre. Ma in fin dei conti, il matrimonio è degli sposi  (anche se sarebbe adeguato dire che è della sposa) e se a loro sta bene chi se ne importa.

Comunque amanti di capi ben più raffinati sappiate che c’è modo e modo di risparmiare, se H&M non è per voi basterà non scegliere un Valentino, ma un semplice abito da sera

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...