Shopping in tempo di crisi parte 1: ricaviamo un budget mensile.

Shopping in tempo di crisi

Come fare a non pensare alle possibilità di shopping quando partono i saldi?

Anche il Tg non fa che mettere in mostra vetrine addobbate con l’immensa scritta “Saldi” quindi come fare a non prendere il portafoglio per fare due conti?

La crisi economica ormai ci sta facendo fare mettendo di fronte ad una realtà che spesso è molto difficile da affrontare, non ci resta più neanche lo shopping anti-depressione… quello che io qualche tempo fa adoravo fare ogni volta che qualcosa andava storto ad esempio.

Forse neanche Sophie Kinsella avrebbe scelto quel suo personaggio spendaccione in un periodo come questo.

Se acquistiamo qualcosa torniamo a casa e tiriamo fuori quello che c’è nella borsa  per cominciare a pensare che avremmo potuto risparmiarci quei soldi e spenderli in qualcos’altro, magari di più utile: non c’è più quel divertimento nel comprare cose belle, cose colorate e attraenti che non servono assolutamente a nulla!

NON CI STO!! NON E’ GIUSTO

Come fare a vivere lo shopping come passatempo distensivo, come era una volta, e non più come una colpa?

In realtà un modo ci sarebbe, tanto alla fine non si riesce a non comprare, quindi per evitare rimorsi o spese eccessive basta programmare.

In passato acquistavo quando qualcosa mi faceva battere il cuore, oggi in realtà mi faccio una sorta di piano: alla fine di ogni mese conteggio quanto mi avanza del vecchio stipendio da dedicare allo shopping. Alcune preferiscono stabilirlo all’inizio, per me è meglio verificare il mese quante spese extra mi riserve tra bollette ed imprevisti e decidere alla fine quanto dedicare allo shopping.

Il budget shopping può essere di 100€…se siete fortunate o di 10€ comunque avrete a disposizione una piccola somma per comprare qualcosa di nuovo. La somma non cambia il gusto dell’acquisto sia esso un raid punitivo al mercatino sotto casa per un foulard o un paio di calze o di orecchini, o un sostanzioso regalo per quel paio di scarpe visto nel negozio con cartellino del prezzo bello in vista.

Arrivate a fine mese e sapete che il vostro budget è di un certo ammontare?

Shopping in tempo di crisiA questo punto potete prepararvi, invitare anche qualche amica e uscite per lo shopping, meglio ancora se stabilite un giorno al mese da dedicare allo shopping tutte insieme, come una volta quando si marinava la scuola per girare tra le bancarelle della città (per me era via Sannio con Francesca, Simona e Raffaella…bei tempi).

Si perché noi donne diventiamo tutta un’altra cosa dopo una giornata di shopping! E i vostri mariti e fidanzati se ne accorgeranno…e magari prima o poi si convinceranno a contribuire a quel budget di shopping mensile.

Spendete tutto in un colpo solo starete meglio e poi non avrete più problemi per un mese… tanto il portafoglio è vuoto non potrete di certo cedere alle tentazioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...