Shopping in tempo di crisi parte 2: la droga dello shopping on line.

post-shopping-tip-5-online-tools

Come ho già detto… anche in tempo di crisi è impossibile non dedicarsi un pò allo shopping, e c’è da ammettere che oggi abbiamo una possibilità in più che purtroppo può rivelarsi anche una vera e propria piaga: lo SHOPPING ON LINE.

Anche se decidiamo di non uscire il computer è sempre con noi, gli annunci pubblicitari si susseguono uno dopo l’altro, la nostra mail è bombardata ogni giorno da offerte di ogni tipo:

– Coupon

– Saldi anticipati

-Vendite lancio

– Offerte primo acquisto

… e potrei continuare ancora!

Tutti si oppongono alle droghe, criticano il fumo o la dipendenza da alcool e via dicendo, ma nessuno si rende conto che lo shopping e ancora peggio, lo shopping on line può essere anche peggio.

Come salvarsi?

Come per ogni dipendenza non ci sono consigli, ma mentre per le altre dipendenze meglio evitare categoricamente ogni contatto (a parte per l’alcool, un bicchiere di vino non fa male a nessuno se non si svuota una bottiglia al giorno) per lo shopping ci possono essere delle contromisure.

Naturalmente come si danno delle regole si possono creare anche delle contromisure che ci “consigliano” di comprare.

Quindi mettete un pò di giudizio e pensate a come sfruttare il web e quindi lo shopping on line a vostro favore senza farlo diventare un problema. Già perchè lo shopping on line potrebbe rivelarsi una vera e propria soluzione ai problemi della crisi economica.

On line si trova di tutto ed iscrivendosi quà e là si possono ottenere sconti interessanti che possono essere molto utili non solo per il classico “paio di scarpe” tanto odiato dagli uomini, ma anche per numerose necessità casalinghe.

Quindi come agire?

1- Per prima cosa sfruttiamo con giudizio i coupon.

Iscrivetevi a tutti i siti e usate una tattica furba, mettete sempre date di nascita differenti. A cosa serve? Semplicissimo: per il compleanno dai siti si ricevono numerosi regali di compleanno con sconti per acquisti. Se siete iscritte a tutti i siti con la vostra data di nascita vi arriveranno tutte insieme e non vi sarà possibile sfruttarle tutte.

Se avete una data di nascita a gennaio e un’altra a marzo invece avrete l’opportunità di comprare qualcosa di cui necessitate con sconto in qualsiasi mese (aumentando quindi il valore del vostro budget di spesa mensile).

2- Comparate sempre i prezzi delle offerte. Molte volte gli sconti non sono reali proprio come nei negozi. E può anche capitare che l’offerta del vostro negozio sotto casa abbia un’offerta migliore di quella su internet. Quindi non acquistate d’impulso: l’offerta che vi capita sotto gli occhi non scomparirà in due secondi, informatevi in giro e verificate se il prezzo che vi si offre è realmente vantaggioso.

3- Su internet si fanno sempre più frequenti siti che propongono shopping veramente alternativi che potrebbero essere molto interessanti: a parte i negozi dell’usato che ormai si dotano di un loro sito, troverete anche molte possibilità di scambi.

Un esempio? I siti di baratto on line! In uno di questi siti mi ci sono imbattuta poco tempo fa e mi è sembrato simpatico quindi ve lo segnalo:

shbang : un sito in cui scambiare due tipologie di oggetti che fanno impazzire le donne, borse e scarpe. Crei un tuo account e ti crei il tuo mercatino inserendo le foto di scarpe o borse di cui non sai più che fartene. Ricevi così offerte da chi trova i tuoi oggetti interessanti e via dicendo. Simpatico no?

Baratto on line

Il baratto è piuttosto interessante e, mentre in passato potevi farlo solo in alcuni negozi specializzati ora puoi permetterti di avere una platea più ampia. Ed in effetti proliferano i siti per il baratto on line

Cose in-utili

Zerorelativo

Soloscambio

Il baratto viene dal passato, ma sembra essere la forma di commercio del futuro, considerando quante cose affollano casa e rischiano di essere cestinate nuove.

E’ diventato così forte che potete utilizzarlo anche per i viaggi: anche in questo caso si tratta di una alternativa di viaggio che esiste da anni eppure in Italia ha sempre fatto fatica a decollare…anche se la crisi economica potrebbe arrivare a cambiare un pò le abitudini di tutti.

Mai pensato di viaggiare scambiando casa? Non sgranate gli occhi, c’è chi ci ha girato il mondo!

Prendete qualche informazione da http://it.homeforhome.com/ oppure http://homelink.it/ magari avete trovato il modo di partire per le vostre prossime vacanze.

Rimane comunque un consiglio di base: non eccedete e cercate di considerare la carta di credito come denaro contante, anche se non lo vedete il vostro conto in banca andrà via via scendendo regalandovi brutte sorprese.

Lo shopping on line può essere un’arma vincente, ma può rivelarsi anche un vero problema.

Annunci

2 thoughts on “Shopping in tempo di crisi parte 2: la droga dello shopping on line.

  1. Questa seconda parte mi piace anche più della prima. La tattica delle date di nascita è fantastica…
    È il baratto sembra sia sempre più attuale!
    Brava sempre più brava Agnese.
    Hai pensato a farne una rubrica?!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...